Il GardaTrentino e il suo clima - Trentino - Lago di Garda

Il Garda Trentino e il suo clima

Il GardaTrentino si estende nel territorio del Trentino e, oltre a riguardare la parte settentrionale dell’omonimo lago, comprende la Valle di Ledro e la Valle dei Laghi, con numerosi bacini tra i quali si distinguono per importanza quelli di Toblino, di Cavedine e di Santa Massenza.

All’interno di quest’ampia area scivola sinuoso il fiume Sarca, passando per una splendida vallata circondata da una fitta vegetazione che riempie
il paesaggio di palme, olivi, vigneti ed oleandri.

L’Alto Garda offre agli occhi dei visitatori spettacoli sublimi sia di carattere architettonico che di carattere naturale, basti pensare alle Marocche di Dro e le Marmitte dei Giganti, resti di fenomeni glaciali, ed ai castelli di Arco, Drena o Tenno, senza dimenticare la Rocca di Riva del Garda e Castel Toblino,
originali esempi di fortificazione lacustre.

Nella parte nord occidentale del Lago di Garda si posiziona l’area archeologica, con i sorprendenti resti di una palafitta dell’Età del Bronzo.
Molto numerosi sono i reperti di antichi insediamenti, primo fra tutti quello romanico, e piccoli paesini di antiche civiltà marinare o agricole la cui meraviglia ha appassionato nel corso degli anni molti pittori e poeti.

Il GardaTrentino e il suo clima - Trentino - Lago di Garda
Il GardaTrentino e il suo clima - Trentino - Lago di Garda
Il GardaTrentino e il suo clima - Trentino - Lago di Garda
Il GardaTrentino e il suo clima - Trentino - Lago di Garda

Nonostante la sua posizione, nel nord della penisola ed al confine con Veneto, Trentino e Lombardia, il Lago di Garda è caratterizzato da un clima mite, che viene definito come “microclima mediterraneo”: ciò è dovuto soprattutto all’influenza mitigatrice dell'enorme bacino del Lago di Garda che, con la sua azione, garantisce al territorio un clima temperato, fatto di estati non eccessivamente torride e di inverni non troppo rigidi.

La mitezza del clima è senz’altro alla base della rigogliosa vegetazione che è possibile ammirare attorno al Lago di Garda, in cui si distinguono oleandri, palme, cipressi, olivi e vitigni; soprattutto gli oliveti ed i vigneti della parte orientale del lago generano olio e vino di alta qualità: tra i vini si segnalano il Marzemino, il Merlot, Cabernet, Bardolino e Bianco di Custoza. La parte nord del Lago di Garda è quella maggiormente ventosa in vari periodi dell’anno. I venti che qui soffiano sono costanti e ciò rende questa zona del lago particolarmente indicata per sport velici, come dimostrano località come Campione, ottimo campo di competizione per gli appassionati del windsurf, e Torbole, rinomata per competizioni di vela.